#

Valutazione dei rischi

In qualsiasi attività lavorativa, dove sia presente almeno un lavoratore, il datore di lavoro ha l’obbligo di valutare i rischi presenti nella propria attività, secondi i principi dettati dal Decreto Legislativo 81/08 conosciuto anche come “Testo unico della sicurezza”.
È necessario quindi redigere un documento di valutazione che tenga conto di tutti i rischi presenti in azienda, nonché misure utili al fine di ridurre al minimo l’impatto nella salute e nella sicurezza dei lavoratori, così da operare in condizioni di completa sicurezza e tranquillità.

Valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro
Documento necessario in qualsiasi attività sia presente almeno un lavoratore, racchiude in maniera generale tutti i tipi di rischio riscontrati nel luogo di lavoro.

Valutazione del rischio rumore
Dove vengono utilizzati strumenti di lavoro può essere presente questo tipo di rischio; prevede la necessità di valutazione approfondita con strumentazione idonea ed ha cadenza quadriennale.

Valutazione del rischio vibrazioni
Macchinari e strumenti di lavoro emettono vibrazioni che vengono trasmesse al corpo umano, queste provocano danni per la salute dei lavoratori; pertanto il Datore di Lavoro è tenuto ad effettuare una valutazione specifica per questo rischio, il quale dovrà essere revisionato con cadenza quadriennale

Valutazione del rischio chimico
L’utilità di questo documento è quella di valutare la pericolosità delle sostanze utilizzate durante il ciclo lavorativo secondo la norma CE 1272/2008 (CLP)

Valutazione del rischio stress lavoro correlato
Tale Valutazione ha lo scopo di analizzare gli aspetti dell’organizzazione del lavoro che possono rappresentare pericoli per la salute dei lavoratori, in modo tale da individuare i programmi migliorativi per raggiungere e mantenere un buon sistema gestionale che consenta al lavoratore di trovarsi in un ambiente di lavoro piacevole e senza incorrere nel rischio stress lavoro correlato

Valutazione dei rischi per lavoratrici madri
Prevede una serie di misure di tutela da attuare in caso di gravidanza della lavoratrice

Valutazione del rischio incendio
Valutazione necessaria al fine di identificare idonee misure di prevenzione e protezione antincendio per ridurre il rischio e classificarne l’entità, analizzando tipo di attività, materiali utilizzati ed altri fattori sulla base del D.M. 10/03/1998

Valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi
Qualora il lavoratore sia adibito allo spostamento di carichi deve essere redatto questo specifico documento per calcolare il rischio a cui è esposto ed eventuali misure preventive da mettere in atto al fine di limitarne i danni

Valutazione del rischio campi elettromagnetici e radiazioni ottiche
In attività specifiche sono presenti questi rischi, pertanto deve essere effettuata una valutazione specifica per valutare le condizioni di lavoro

Valutazione dei rischi per lavoratori minori
In caso di assunzione di un minorenne il Datore di Lavoro deve effettuare una serie di valutazioni specifiche per tale categoria

Valutazione del rischio biologico
Negli ambienti di lavoro in cui vengono utilizzati agenti biologici con la capacità di proliferazione è necessario effettuare questa specifica valutazione per verificare il rischio a cui sono esposti i lavoratori di contrarre infezioni e intossicazioni

Valutazione del rischio da agenti microclimatici
In alcuni ambienti di lavoro sono presenti particolari condizioni di lavoro, è necessario valutare il rischio per tali condizioni di lavoro

Valutazione rischi da interferenza (DUVRI)
Tale documento deve sempre essere allegato al contratto di appalto e valuta i rischi cui può incorrere il lavoratore durante le interferenze con altre attività