#

REVISIONE DEI TRATTORI AGRICOLI

Si ricorda l’approssimarsi della scadenza del 30 giugno per la revisione dei trattori immatricolati perché è stato istituito dal Codice della Strada l’obbligo della revisione per tutti i trattori agricoli soggetti ad immatricolazione.

Sono soggetti ad effettuare la revisione i trattori agricoli, le macchine agricole operatrici semoventi a due o più assi e i rimorchi agricoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 1,5 tonnellate e con massa complessiva inferiore a 1,5 tonnellate se le dimensioni d’ingombro superano i 4 metri di lunghezza e 2 metri di larghezza.

La revisione deve essere effettuata in officine autorizzate.

Le scadenze attualmente per le revisioni sono queste:

– per i veicoli immatricolati prima di dicembre 1995, la revisione va effettuata entro il 30 giugno 2022;

– per i veicoli immatricolati dal 1996 al 31 dicembre 2018, la revisione andrà effettuata entro il 30 giugno 2023;

– per i veicoli immatricolati dopo il 1 gennaio 2019, la revisione andrà fatta al quinto anno, entro la fine del mese di prima immatricolazione.

In caso di mancata revisione, la sanzione prevede la multa da 85 a 338 euro e il ritiro della carta di circolazione finché la revisione non viene effettuata.

eco#verde